articles on reset ][ photos ][ music ][ facebook
paolo's most interesting photos
www.paolomargari.it

5.12.06

cimoli & cimeli

dal blog di Franca Rame (attrice e senatrice italiana):
«L’Alitalia - ha detto Prodi - forse fallirà. Perché? Perché è stata amministrata male. Male in che senso? Troppi sprechi. Chi è l’amministratore delegato dell’Alitalia? E’ un tipo in gamba? (...)
Noi abbiamo proposto - riprendendo una vecchia idea di Bertinotti - che si ponga un tetto agli stipendi pubblici e al di sopra di quel tetto si studi anche un sistema di tasse micidiali per i dipendenti privati (tetto fissato a 500.000 € dalla recente finanziaria, nda). Abbiamo proposto che il tetto fosse pari allo stipendio del più povero tra i dipendenti pubblici, moltiplicato per 10 o per 15. Il “Corriere della Sera” ieri ha ripreso la proposta ed è andato a chiedere il parere a vari personaggi politici. Qualcuno si è un po’ spaventato, qualcuno si è pronunciato contro (“contro l’appiattimento salariale”: ha detto così: appiattimento...), qualcuno, per fortuna, si è detto a favore. C’è chi ha fatto questa osservazione: attenzione, se li paghiamo poco i migliori scappano all’estero. Allora faccio questa domanda: perché un primario, un cardiochirurgo di fama internazionale, capace di salvare vite su vite con la sua sapienza e abilità, viene stipendiato dallo Stato circa 5 o 6000 euro al mese (mezza giornata di lavoro di Giancarlo Cimoli...) eppure non scappa all’estero? Perché alcuni nostri giovani geniali ricercatori - che gli svizzeri e gli americani ci invidiano - guadagnano nemmeno 1000 euro al mese pari a circa 20 minuti di lavoro del presidente di alitalia e nessuno se ne preoccupa?»
in proposito leggi anche "le ferrovie di pantalone" e "porci con le ali" di beppe grillo.

No comments: